Obiettivi Strategici CRI

STRATEGIA 2020

 SALVARE VITE, CAMBIARE MENTALITA'

La Strategia 2020 dà voce alla determinazione congiunta della Federazione Internazionale e delle Società Nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa di affrontare le sfide umanitarie a cui l’umanità dovrà far fronte nel decennio 2010 - 2020.  

Approvata dall’Assemblea Generale della Federazione Internazionale a Nairobi, nel Novembre del 2009, rappresenta il quadro strategico di riferimento per tutte le 187 Società Nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa del mondo e per il Segretariato della Federazione Internazionale.  Ispira e guida la definizione di piani strategici, di piucorta durata, in ogniSocietà Nazionale e si pone degli obiettivi da sviluppare e raggiungere nel decennio 2010-2020.

Si basa su 3 Obiettivi strategici e tre Azioni facilitatrici:

 

 

 

 

OBIETTIVI STRATEGICI DELLA CROCE ROSSA ITALIANA 2020

FARE DI PIU', FARE MEGLIO, OTTENERE UN MAGGIORE IMPATTO

 

Gli Obiettivi strategici 2020, approvati con O.C.  n. 591/11 dal Commissario Nazionale della Croce Rossa Italiana, sono basati sull'analisi delle necessità e delle vulnerabilità delle comunità che quotidianamente serviamo, sono ispirati ai nostri Principi Fondamentali e Valori Umanitari, e identificano le priorità umanitarie dell'Associazione, a tutti i livelli, riflettondo l'impegno di soci, volontari ed operatori CRI a prevenire e alleviare la sofferenza umana, contribuire al mantenimento e alla promozione della dignità umana e di una cultura della non violenza e della pace.

Formulati in linea con la Strategia 2020 della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, essi forniscono quindi il quadro strategico di riferimento che guiderà l'azione della Croce Rossa Italiana verso il 2020. L'adozione dei sei Obiettivi Strategici 2020 s'inserisce nell'ambito del processo di costruzione di una Società Nazionale più forte.

Alla base di una Croce Rossa Italiana più forte vi è una rete capillare di unità territoriali che vogliono "fare di più, fare meglio ed ottenere un maggiore impatto", operando in maniera trasparente nei confronti dei beneficiari e fornendo servizi affidabili, concepiti all'interno di un piano strategico basato sull'analisi dei bisogni e delle vulnerabilità della comunità alla quale rivolgono il loro operato, e tenendo in considerazione le capacità e le risorse che possono essere ottenute in maniera sostenibile.

Le unità territoriali servono le rispettive comunità dall'interno, grazie all'azione quotidiana organizzata di volontari che hanno scelto di aderire al Movimento Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa e ai Principi Fondamentali e Valori Umanitari, che conoscono e condividono gli indirizzi e gli obiettivi strategici della propria Società Nazionale e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa

OBIETTIVO STARTEGICO ITuteliamo e proteggiamo la salute e la vita
Obiettivi specifici:
  • Migliorare lo stato di salute delle persone e delle comunità
  • Proteggere la vita e fornire supporto socio-sanitario alle comunità
  • Costruire comunità più sicure attraverso la promozione della salute
  • Assicurare l'acquisizione di competenze da parte della comunità per proteggere la propria vita e quella degli altr

 

OBIETTIVO STARTEGICO IIFavoriamo il supporto e l'inclusione sociale

Obiettivi specifici:
  • Ridurre le cause di vulnerabilità individuali e ambientali
  • Contribuire alla costruzione di comunità più inclusive
  • Promuovere e facilitare il pieno sviluppo dell'individuo.
 
OBIETTIVO STARTEGICO III Prepariamo le comunità e diamo risposta a emergenze e disastri
 Obiettivi specifici:
  • Salvare vite e fornire assistenza immediata alle comunità colpite dal disastro
  • Ridurre il livello di vulnerabilità delle comunità di fronte ai disastri
  • Assicurare una risposta efficace e tempestiva ai disastri ed alle emergenze nazionali ed internazionali
  • Ristabilire e migliorare il funzionamento delle comunità a seguito di disastri
 
           OBIETTIVO STARTEGICO IV  Disseminiamo il Diritto Internazionale Umanitario, i Principi Fondamentali ed i Valori Umanitari e cooperiamo con gli altri membri del Movimento Internazionale

Obiettivi specifici:

  • Adempiere il mandato istituzionale della diffusione del Diritto Internazionale Umanitario, dei Principi Fondamentali e dei Valori Umanitari
  • Sviluppare opportunità di collaborazione all'interno del Movimento Internazionale, coerentemente con il Principio Fondamentale di Universalità
      OBIETTIVO STARTEGICO V Promuoviamo attivamente lo sviluppo dei giovani e una cultura della cittadinanza attiva
Obietti specifici:
  • Promuovere lo sviluppo della fascia giovane della popolazione e favorirne l'empowerment
  • Promuovere ed Educare alla cultura della cittadinanza attiva
 
 
       OBIETTIVO STARTEGICO 6 Agiamo con una struttura capillare, efficace e trasparente, facendo tesoro dell'opera del Volontariato

Obiettivi specifici:

  • Aumentare la capacità sostenibile della Croce Rossa Italiana a livello locale e nazionale, di prevenire ed affrontare in modo efficace le vulnerabilità delle comunità
  • Rafforzare la cultura del servizio volontario e della partecipazione attiva
  • Assicurare una cultura di responsabilità trasparente nei confronti dei nostri stakeholder
  • Mantenere gli statuti, regolamenti e piani d'azione in linea con le raccomandazioni e decisioni internazionali
  • Adattare ogni nostra azione all'evoluzione dei bisogni delle persone vulnerabili

 
 

L' attività di diffusione e presentazione degli Obiettivi Strategici 2020 e della Strategia 2020 della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, in favore dei soci e dei dipendenti dei Comitati C.R.I. è curata dal Facilitatore Obiettivi Strategici 2020, come comunicato dal Commissario Straordinario della Croce Rossa Italiana, con Circolare prot. 13719 del 02/03/2012.

Per i  Comitati e le delegazioni del territorio pistoiese, il Facilitatore Obiettivi Strategici 2020 è la 

dr.ssa Antonietta Catapano (Referente per la Comunicazione Comitato Locale Piana Pistoiese)

  cell. 391/4250571

e-mail: addettostampa@cripianapistoiese.com

 

LA NUOVA STRATEGIA DELLA CROCE ROSSA ITALIANA SU PRINCIPI E VALORI UMANITARI

Il Consiglio Direttivo Nazionale della C.R.I., nella seduta del 23 settembre 2016, ha approvato la nuova strategia della Croce Rossa Italiana su Principi e Valori Umanitari. La strategia prende le mosse dal contesto nazionale ed internazionale, in cui:

  • il diritto internazionale umanitario, i diritti umani contenuti all’interno delle convenzioni internazionali, e le norme in materia di protezione dei rifugiati rimangono l’unico strumento valido e rilevante per la protezione di civili, dei combattenti e del personale sanitario; 
  • le azioni di cooperazione internazionale possono rappresentare occasioni di sviluppo per quelle comunità che vivono situazioni di povertà e violenza, così da prevenirne o combatterne le vulnerabilità.

Sul versante nazionale si registra una crescita dei fenomeni di discriminazione e violenza: gli atteggiamenti di odio fine a se stesso minano la civile convivenza e la sicurezza delle nostre comunità locali, ed aumentano il numero di vulnerabili nel Paese. 
Rappresentano, pertanto, azioni imprescindibili:

  • la diffusione dei Principi Fondamentali e dei valori umanitari della nostra Associazione, nonché il Diritto Internazionale Umanitario, che costituiscono azione fondamentale per il raggiungimento della nostra mission, ovvero prevenire e alleviare le sofferenze delle persone, sviluppando una cultura della non violenza, della non discriminazione e della pace; 
  • tutelare l’Emblema, dotato di una singolare carica umanitaria, simbolo principe di imparzialità e neutralità; 
  • sviluppare una cultura della non violenza, della non discriminazione e della pace, stimolando i Volontari a diventare esempi viventi di Principi&Valori, anche attraverso necessari cambiamenti comportamentali.

Similmente, a livello locale, è necessario far comprendere a cittadini, autorità, associazioni e stakeholder la peculiarità della natura della Croce Rossa (indipendente dai Governi ma sua ausiliaria), anche ripercorrendo la struttura e le prerogative del Movimento nonché la storia dell’Associazione, è funzionale al raggiungimento degli obiettivi che il fondatore si è proposto oltre 150 anni, e che sono – oggi più che mai – attuali.

 

 

 
Allegati:
Approvazione Strategia della C.R.I. su Principi e Valori Umanitari
CIRCOLARE COMMISSARIO STRAORDINARIO CRI SUL RUOLO DEI FACILITATORI OBIETTIVI STRATEGICI 2020