DONAZIONI

5X1000 

CODICE FISCALE 90055420476 

Nella dichiarazione dei redditi, tutti i contribuenti possono destinare il 5X1000 della loro imposta IRPEF a sostegno di enti ed organizzazioni di utilità sociale.

Per il contribuente non c'è nessun impegno, nessun costo SOLO UNA FIRMA

Per i soci CROCE ROSSA ITALIANA e per tutti coloro che capiscono quanto sia importante essere volontari, la scelta più giusta è destinare questa quota a:
CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO PIANA PISTOIESE per il lavoro svolto dalla nostra ASSOCIAZIONE a favore della COLLETTIVITA'. 

Per informazione 0573/737373

 

VANTAGGI FISCALI PER CHI FA DONAZIONI
• Le Persone fisiche possono:
- dedurre dal proprio reddito le donazioni a favore della Croce Rossa Italiana - Comitato Piana Pistoiese, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui (art. 14, comma 1, Decreto Legge 35/05, convertito in legge n.° 80 del 14/05/2005).
- detrarre dall’imposta lorda il 19% dell’importo donato a favore della Croce Rossa Italiana - Comitato Piana Pistoiese, fino ad un massimo di 2.065,83 euro (art. 15-bis del D.P.R. 917/86) nell'anno solare.
 
• Le Persone giuridiche possono:
- dedurre dal proprio reddito le donazioni a favore della Croce Rossa Italiana - Comitato Piana Pistoiese, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui (art. 14, comma 1, Decreto Legge 35/05, convertito in legge n.° 80 del 14/05/2005).
- detrarre le erogazioni liberali a favore della Croce Rossa Italiana - Comitato Piana Pistoiese, per un importo non superiore a 2065,83 euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art. 100 comma 2 del D.P.R. 917/86) nell'anno solare.      

N.B.: Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro.

DONAZIONI DI MATERIALI

• Le Persone fisiche non hanno detrazioni fiscali secondo la normativa vigente.
 
• Le Persone giuridiche possono emettere fattura senza IVA (l'importo della fattura può contenere l'IVA eventualmente pagata per l'acquisto del materiale donato) in base all'art. 10 punto 12 del DPR 633/72, e può detrarre l'importo fino ad un massimo del 2% del reddito d'impresa nella dichiarazione dei redditi (Risoluzione n° 25/DE del 16/12/1994),